La Polizia Ferroviaria ieri mattina ha proceduto al sequestro di 440 chilogrammi di rame, asportati nei giorni scorsi dai trasformatori dell’Enel. Gli agenti hanno sorpreso tre noti pregiudicati della provincia che, dopo aver scaricato il rame da un’autovettura in un fondo agricolo in agro di Palo del Colle-Bitonto, lo occultavano sotto un albero di ulivo.

Il pronto intervento degli agenti ha consentito di recuperare tutto il rame e di denunciare in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria i tre pregiudicati per il reato di ricettazione aggravata in concorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here