Due pluripregiudicati palesi sono stati arrestati e messi ai domiciliari, con l’accusa di estorsione in concorso. Si tratta di Mario Mercurio, di 40 anni e Christian Castoro, di 33 anni. La storia risale ad alcune settimane fa. Secondo l’accusa i due, dopo aver rubato una moto, avrebbero avvicinato il proprietario per chiedendogli il cosiddetto “cavallo di ritorno”.

L’uomo in un primo momento aveva accettato la proposta, consegnando ai pregiudicati una somma di denaro. Passato qualche giorno, però, non ricevendo come promesso la moto, ha pensato di denunciare l’accaduto ai carabinieri di Palo del Colle, comandanti dal maresciallo Giuseppe Procopio.

A quel punto sono scattate le meticolose indagini, condotte in modo da blindare gli elementi probatori. Mercurio e Castoro sarebbero stati anche immortalati nelle immagini di alcune telecamere. L’arresto è avvenuto ieri mattina in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bari. Nei prossimi giorni si terrà l’interrogatorio di garanzia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here