Il palo giace lungo il marciapiedi da una ventina di giorni. Sul buco lasciato dopo la vandalizzazione dei soliti teppuisti del quartiere Libertà è stata sistemata una transenna, dimenticata alla stregua di quel palo della segnaletica verticale, ormai orizzontale.

Siamo nella merda, non certo perché il marciapiedi dov’è stato adagiato il palo ne è pieno, piuttosto perché dopo aver “messo in sicurezza” la zona all’angolo tra via Libertà e via Don Bosco, il tempo passa.

Un paio di automobilisti meno esperti sono stati visti imboccare la via contromano, mentre alcuni passanti sono stati raccolti dal selciato per fortuna senza grosse conseguenze. Siamo stati sul posto, con la speranza di dare voce alle tante segnalazioni dei residenti rimaste inascolatate.

Potessimo farlo lo avremmo risistemato noi, ma non siamo autorizzati. Non ci resta che aspettare, prima o poi qualcuno capace di raddrizzare un palo si troverà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here