L’autobus inchioda e tre persone vengono catapultate in avanti. In due hanno necessità di essere portate in ospedale per accertamenti dopo aver battuto violentemente la testa. Succede al quartiere San Girolamo di Bari, sull’omonima strada, alla fermata nelle vicinanze della Clinica Giovanna.

Davanti c’è l’autobus numero 53 dell’Amtab, a bordo del quale ci sono alcuni vandali, che decidono di svoltare il pomeriggio tirando il freno di emergenza. Il mezzo si ferma e costringe l’autista del bus in coda, il numero 22, a inchiodare. Ad avere la peggio sono i passeggeri che devono scendere alla fermata e per questo sono in piedi al momento della frenata.

Sono quasi le 17.30. Sul posto, dopo una ventina di minuti d’attesa, arrivano i soccorsi e la pattuglia della Polizia Locale per i rilievi. Nessuno è rimasto ferito in maniera seria, almeno si spera possa essere confermato anche dagli accertamenti, ma c’è poco da fare: la mamma degli imbecilli è sempre incinta.

print

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here