Una vasta area adibita a discarica di rifiuti è stata sequestrata dalla Guardia Forestale a Cassano delle Murge, in località “Masseria Abrigida”.

L’area, di proprietà di una società con sede ad Altamura, avrebbe dovuto essere bonificata già l’anno scorso, quando l’amministratore unico era stato denunciato dalla Polizia Municipale per smaltimento illecito di rifiuti. Tuttavia, quando i Forestali si sono recati sul posto, hanno trovato la situazione invariata: sul terreno infatti erano presenti diversi cumuli di rifiuti, tra cui alcuni miscelati tra loro, costituiti da materiale proveniente da attività di costruzione e demolizione edile (mattoni, calcinacci, tegole, tufi, piastrelle, vetri, mobili), materiale di scarti di vegetazione, materiale plastico, materiale catrame e guaine, pneumatici fuori uso e canne fumarie in amianto.

L’amministratore unico della società è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti, combustione di rifiuti, distruzione di habitat naturale, violazioni della normativa paesaggistica, nazionale e regionale e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

Il sequestro è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria di Bari.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here