«A causa di atti vandalici è stato manomesso l’impianto delle luminarie. Si sta facendo il possibile per cercare di ripristinare il tutto in serata». Con questo post su Facebook, il Comitato feste patronali di Valenzano ha spiegato perché la sera del 16 agosto le luminarie allestite per la festa patronale fossero spente.

Davvero una brutta sorpresa per tutti i cittadini che aspettano la festa patronale un anno intero, e i commenti sul social network sono arrivati a valanga, dai morigerati “Non ci sono parole” e “Vergogna” al più duro “Chi ha fatto tale gesto non merita di vivere”.

A quanto abbiamo saputo, non si è tratto di un atto vandalico, ma di un furto in piena regola. Pare, infatti che i soliti ignoti, o soliti idioti, abbiano messo a segno l’ennesimo furto di cavi in rame, richiestissimi al mercato nero.

Sia come sia, il Comitato non è stato a guardare e ha provveduto a risolvere in breve tempo, tanto che la festa patronale è proseguita senza intoppi. San Rocco, da lassù, ha dato una mano agli organizzatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here