Il 50enne, offertosi di accompagnare il giovane in macchina dalla stazione di Conversano a Bari, avrebbe ‘fatto tappa’ presso un isolato casolare di campagna in località Ripagnola: qui, minacciando il 27enne con due coltelli, lo avrebbe costretto a subire il suo sfogo sessuale.

Ripresa la Statale 16 in direzione Bari, l’uomo si è fermato nuovamente, questa volta presso un distributore di benzina. In questa occasione il brasiliano è riuscito a sottrarsi all’aggressore e al allertare i Carabinieri della Stazione di Polignano a Mare. Giunti subito sul posto, i militari hanno arrestato il 50enne, non prima di aver subìto minacce e lievi lesioni dallo stesso.

L’auto dell’uomo è stata perquisita e al suo interno sono stati rinvenuti due coltelli e due forbici da potatura, sottoposti a sequestro. Il 50enne, invece, è stato associato presso la casa circondariale di Bari su disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo.

23 ottobre 2012

Alessandra Morgese

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here