C’è chi dice che la proposta di matrimonio debba essere privata, altri invece che con la collaborazione di amici e parenti la fanno diventare unica. Tra chi ha decido di farla durante un concerto e chi invece se l’è fatto tatuare sulla gamba, c’è Emanuele che ha scelto la piazza di Giovinazzo per la fatidica domanda.

In piazza Vittorio Emanuele II, il 28enne ha chiesto la mano alla sua amata Terry organizzando una performance di 20 minuti in concomitanza con la festa per l’accensione delle luminarie di domenica 8 dicembre.

Un ballo di coppia di due danzatori sui trampoli, Cosimo Scarlino e Mariangela Chirico, e una lettera con la quale si celebra l’amore, hanno reso il tutto più poetico. Alla fine della performance Emanuele ha donato alla sua fidanzata un anello di fidanzamento. I due convoglieranno a nozze il 19 agosto, con l’augurio del sindaco Tommaso Depalma, che ha permesso tutto questo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here