Vita dura per i corrieri di Bari. Dopo la sosta a membro di segugio in via Putignani, uno dei lavoratori ci è ricascato: pur di completare la consegna ha parcheggiato il furgone nella pista ciclabile di Corso Mazzini, quartiere Libertà, davanti all’ingresso dell’autosilo.

Anche in questo caso molto il lavoratore non è riuscito a trovare un posto libero: la penuria di parcheggi e i non meno clamorosi minchia parking degli altri automobilisti lo hanno costretto a lasciare il furgone lì dove non è consentito.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here