A causa dell’emergenza coronavirus e il numero di contagi in continuo aumento, il Ministro della Salute ha firmato la nuova ordinanza che prevede la Puglia in zona arancione dal 17 al 31 gennaio 2021.

Gli spostamenti sono consentiti solo all’interno del proprio Comune di residenza dalle ore 5 alle ore 22, vietati invece in altri Comuni o al di fuori della propria Regione, salvo motivi di salute, lavoro o necessità. Resta il coprifuoco alle ore 22 e la deroga per gli spostamenti tra Comuni con un massimo di 5mila abitanti in un raggio di 30 chilometri.

Ristoranti, bar e pub restano aperti solo per l’asporto, consentito fino alle 22, tranne per i bar che invece dovranno terminare alle ore 18. Consentito anche il domicilio. Per le attività commerciali, i negozi all’interno dei centri commerciali e gallerie saranno chiusi nei giorni prefestivi e festivi, salvo alimentari, farmacie e parafarmacie oltre a tabacchi e edicole.

Per le scuole secondarie di secondo grado, didattica in presenza tra il 50% e il 75%, salvo laboratori e attività di alunni/e con disabilità e bisogni educativi speciali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here