A meno di un anno dall’ultima “vampirata” riprese dalle telecamere di una farmacia, i ladri baresi disperati tornano all’assalto, succhiando tre, forse quattro litri di benzina dallo scooter di un imprenditore barese.

“La mia giornata di lavoro vale di più”, scrive l’uomo su facebook. In effetti, per colpa dell’assalto al serbatoio, riempito con 5 euro di carburante il giorno prima, l’imprenditore ha dovuto rinviare alcuni appuntamenti. Si tratta tuttavia dell’ultimo di una lunga serie di piccoli furti ai danni degli scooter, in centro come in periferia. In questo caso teatro del blitz è stata via Principe Amedeo.

Frecce, specchietti, selle, paravento. Le domanda aumenta e quindi per far crescere di pari passo l’offerta, la banda è stata costretta ad intensificare l’attività predatoria. Danni economici di pochi euro, però, per i malcapitati nascondono disagi senza prezzo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here