Aperto al pubblico ma non ancora completato. Il teatro Margherita di Bari, dopo anni di restauro, ha ospitato da dicembre fino al 14 aprile la mostra su Van Gogh mettendo a disposizione del pubblico solo parte del foyer.

Per far riprendere vita al teatro, grazie alla mostra del pittore olandese, erano stati installati dei pannelli che limitassero la visuale agli utenti nascondendo la realtà delle condizioni del Margherita. Realtà ben visibile nella facciata, con parti di intonaco già visibilmente crepate.

Secondo quanto dichiarato dal Comune i lavori riprenderanno in estate. Il restyling, che prevede il completamento delle aree incomplete, la realizzazione degli ascensori e la predisposizione delle sale che accoglieranno bar e ristorante, è giunto al secondo lotto dei lavori con circa 2 milioni di euro già disponibili, in fase progettuale dell’esecutivo a cui seguirà poi una gara d’appalto e l’aggiudicazione.

Nonostante i lavori non portati a termine, sarà possibile visitare la mostra Monsieur Morricone, con i manifesti di film francesi le cui colonne sonore sono state realizzate dal grande maestro Ennio Morricone, dal 27 aprile al 4 maggio.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here