La ZTL ha già fatto le prime “vittime”: ieri, infatti, sono state fatte le prime multe a chi sostava senza esporre il tagliando, sanzioni che il comune ha già ribadito essere assolutamente valide e che non saranno annullate.

Alcuni commercianti del varco n.5 sono assolutamente scontenti: “La città in questo modo si spopola, anzichè farci un piacere ci hanno fatto un danno, le persone per venire qui a fare la spesa ora sono spaventate, non solo dagli appostamenti furtivi dei vigili, ma anche dalle telecamere”. E prosegue: ” Bastava che i vigili facessero al meglio il proprio lavoro, magari invitando automobilisti e motociclisti ad attraversare il centro storico con prudenza, ma così ci hanno solo danneggiato, qui non verrà più nessuno”.

Anche sulla questione dei parcheggi designati, i residenti hanno qualche perplessità, infatti una signora un po’ più in là con gli anni lamenta che il suo parcheggio è troppo lontano dalla sua abitazione, impedendole di fare ritorno a casa con una busta magari un po’ più pesante.

Il Comune, dal canto suo, fa sapere che la zona a traffico limitato nella città vecchia doveva essere attiva già da un anno e mezzo, anche se alcuni residenti sostengono di non essere stati debitamente avvisati sul suo effettivo inizio.

I pass, per gli aventi diritto, possono essere ancora ritirati presso la sede Amtab in corso Italia, con modulo compilato e libretto dell’auto alla mano. Si spera comunque che l’inizio sia soft come annunciato, altrimenti non si prospetta davvero nulla di buono.

Valentina Piccoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here