Saranno processati con il rito abbreviato i due minorenni di 15 e 17 anni, accusati rispettivamente di omissione di soccorso e omicidio volontario, coinvolti nella morte del 77enne Giuseppe Dibello, spinto lo scorso 2 maggio da una scogliera a nord di Monopoli insieme a un amico 75enne sopravvissuto alla caduta in mare. L’udienza si terra il 23 ottobre.

Stando alle indagini dei Carabinieri, il 17enne, che era sulla scogliera in compagnia del 15enne, avrebbe sorpreso alle spalle i due anziani spingendoli in acqua per fare loro uno scherzo. Nella caduta Dibello ha urtato sulle rocce, ha perso i sensi e poi è morto annegato, mentre il suo amico è riuscito a salvarsi.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here