Due giorni dopo aver molestato un’anziana donna ed essere stato fermato in un mercato rionale, incontra per caso l’agente che lo aveva bloccato e si prende gioco di lui ridendogli in faccia. La storia si sviluppa a Bari nelle ultime 48 ore.

Giovedì mattina l’uomo, un migrante, prova ad estrocere denaro ad un’anziana donna in piazzetta dei Papi, al quartiere Poggiofranco. La spintona dopo il rifiuto e fugge.

Gli agenti in borghese dell’Annona della Polizia Locale non riescono ad acciuffarlo, ma l’uomo viene ricercato in tutta la città. L’immigrato viene rintracciato al mercato di Santa Scolastica e portato al Comando della Polizia Locale. Dopo le operazioni di rito, il molestatore, non nuovo a questi episodi, viene rimesso in libertà.

Stamattina incontra l’agente della Polizia Locale che lo aveva fermato in viale della Repubblica e si prende gioco di lui, ridendogli in faccia. Al pubblico ufficiale non resta che fare spallucce e far finta di niente.

Stampa Articolo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO