Francesco Lezzi, a meno di ventiquattr’ore dall’incontro valido per il titolo internazionale Youth IBF, pesa ufficialmente 69 chili e quattrocento grammi, perfettamente all’interno del peso massimo consentito per disputare il match, ossia 69 chili e 850 grammi. Ma il suo avversario, Ibrahim Maokola, ha sforato, e anche di tanto. Il tanzanese, salito sulla bilancia, ha fatto registrare oltre 72 chili.

Questo significa che l’incontro si disputerà comunque, ma il 22enne campione di Tanzania, in caso di vittoria, non potrà aggiudicarsi la cintura, e quindi il titolo, che resterebbe vacante. Perché il pugilato professionistico non ammette neanche un grammo di tolleranza. Francesco Lezzi è ora più motivato che mai a vincere e a dimostrare la sua serietà anche sul ring, oltre che sulla bilancia. Il suo avversario sarà ancora più agguerrito, combatterà per la gloria.

Si prevede il tutto esaurito al Palamartino di Bari per domani sera, dove Lezzi salirà sul ring alle 20.30. Gioca in casa, con il supporto e il calore di tutta la cittadinanza. Ma oggi il pugile del Libertà ha ricevuto una sorpresa inaspettata. Il campione del mondo Patrizio Oliva ha dedicato un videoselfie al pugile del Libertà. Un in bocca al lupo speciale, che ha letteralmente fatto commuovere Francesco Lezzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here