Poco prima di mezzogiorno, in Noci via Siciliani, un automobilista è stato aggredito violentemente da tre giovani di Putignano per un futile motivo legato alla viabilità stradale. I tre soggetti sono stati tutti tratti in arresto.

Secondo la ricostruzione dei militari, a far scattare la violenza dei tre arrestati sarebbe stato proprio una banale diverbio per un parcheggio. Dopo le prime schermaglie verbali, i tre giovani di Putignano sono passati alle vie di fatto senza pensarci due volte. La violenza brutale dei soggetti ha procurato lesioni gravissime al povero malcapitato, e sarebbe potuto succedere il peggio se ad interrompere l’aggressione non fosse immediatamente intervenuta una pattuglia della locale Stazione Carabinieri.

Con non poca facilità i giovani, tutti di Putignano, sono stati bloccati e accompagnati in Caserma per le operazioni di rito. Nonostante ciò, due dei tre ragazzi hanno continuato ad avere atteggiamenti minacciosi e aggressivi anche contro i militari, tanto da scagliarsi contro uno di loro, procurandogli una leggera contusione al volto.

Il 53enne di Noci ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, dove è tuttora ricoverato, nel reparto di chirurgia, a causa delle numerose lesioni patite.

Per due soggetti, G.G. 21enne e S.D. 19enne, si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari e risponderanno di lesioni personali aggravate e resistenza a un pubblico ufficiale, mentre per G.M. 21enne, indagato solo per le lesioni al malcapitato automobilista, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here