Il coronavirus è tornato a spaventare anche la città di Bari. Secondo la rilevazione dell’Asl, al 12 ottobre, nel capoluogo pugliese erano 582 i contagi registrati.

La crescita media giornaliera dei casi in città è di poco più di 30 al giorno. Un numero mai raggiunto da inizio pandemia, nemmeno nel clou tra marzo ed aprile.

I quartieri più colpiti sono il Libertà e il San Paolo, rispettivamente con 95 e 94 positivi, ma va detto che contano più di 30mila abitanti.  A differenza della città vecchia che ha solo 6000 abitanti e deve vedersela con ben 65 contagi. In questo caso, a fare la differenza, potrebbe essere stata la presenza di molti nuclei familiari che avrebbe favorito la diffusione del virus.

Poi troviamo Picone con 59 contagi, Carrassi con 41 e la coppia San Pasquale-Japigia con 33. Nel Murattiano invece i cittadini attualmente positivi sono 42.

Numeri più contenuti per San Girolamo (29) e Madonnella (20), mentre Carborara e Ceglie hanno insieme 21 episodi di contagio. Palese e Santo Spirito sono ferme rispettivamente a quota 16 e 13, mentre Torre a Mare (4) e Loseto (1) sono quasi covid free.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here