“Il Giro d’Italia, Taranto, Bari, tanti ciclisti, bravi professionisti per carità, ma tanti assembramenti. Abbiamo ripreso a ballare nei matrimoni, nelle discoteche (poi chiuse per decreto ad agosto, ndr), abbiamo riaperto le spiagge. Abbiamo fatto tutto e il contrario di tutto. Il covid non è un gioco. Purtroppo di covid si muore”. Loredana è positiva, si trova in isolamento in una stanza del Policlinico, da dove ha deciso di postare un video quando ha visto le immagini di un gruppo di ragazzi ad una festa.

“A loro voglio dire che io oggi sono con l’ossigeno perché la saturazione è bassa, per fortuna non fumo, per fortuna non bevo, questo è un piccolo lato positivo, per una ripresa seppur lenta, ma con molta, molta difficoltà. La tosse ormai è la mia padrona, vedervi tutti a ballare, senza mascherine, sudati, casomai qualcuno ha tossito, abbracciati. Sapete quanti di di voi sicuramente si sono contagiati?” spiega con molta sofferenza.

“Sono stata contro l’apertura della Fiera del Levante – sottolinea – dove Conte ha detto che i ristoratori devono chiudere un’ora prima, come se il mio virus funzioni a orari. Io posso essere stata contagiata di mattina, di pomeriggio, di sera, di notte, non lo saprò mai, e purtroppo non so nemmeno da chi sono stata contagiata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here