È stato attirato dal pianto disperato di un bambino un agente della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale mentre, nella serata di venerdì scorso, si apprestava a lasciare l’ufficio a fine turno.

Portatosi insieme ad altri colleghi verso il piazzale Ovest, da dove proveniva il pianto, il poliziotto ha visto un bambino in tenera età che rincorreva un treno in partenza.

Il piccolo, che è sfuggito all’attenzione della mamma, 24enne di origine nigeriana, mentre si trovava in compagnia di un’amica nel bar di stazione, è stato subito raggiunto e afferrato dal poliziotto che, con il proprio intervento, ha scongiurato una situazione di grave pericolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here