Dallo scorso weekend, e fino a cessata esigenza, il Comando Provinciale Carabinieri di Bari per fronteggiare il rischio di ricaduta epidemiologica del coronaviurs, dovuta al mancato rispetto delle distanze di sicurezza tra i cittadini, ha predisposto ogni sera nella Città di Bari, nei capoluoghi di Provincia della BAT e nella Città di Bisceglie, dei servizi straordinari con l’obbiettivo di prevenire e dissuadere gli assembramenti e verificare il rispetto delle indicazioni previste dai provvedimenti adottati dal Governo.

I servizi, nei centri storici e nelle periferie delle città, saranno tutti svolti impiegando la “stazione mobile”, un particolare mezzo in dotazione all’Arma, equipaggiato per garantire sul posto la vicinanza e l’assistenza al cittadino. Dalla Stazione mobile, punto di riferimento avanzato sul territorio, si snoderanno le pattuglie a piedi che nei luoghi di assembramento, quali parchi pubblici e il lungomare, e della così detta movida, costituiranno efficace deterrente verificando il rispetto delle normative sanitarie vigenti tese a scongiurare il rischio di contagi causato dal virus covid-19.

Al personale del Comando Provinciale di Bari si affiancheranno i Carabinieri dell’11° Reggimento “Puglia” nonché, così come previsto dall’Organo di Governo Territoriale, i militari dell’E.I. impiegati nel dispositivo “Strade Sicure”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here