Ad Altamura sono iniziate le consegne dei buoni spesa, una misura diffusa su tutto il territorio per alleviare le difficoltà di molte famiglie, ridotte in ginocchio dalla pandemia. Altamura, tra l’altro, sta pagando un tributo non indifferente, ci sono stati alcuni decessi nel corse delle ultime settimane e numerosi contagi.

Davanti a Palazzo di Città si è subito creata una lunga fila e soprattutto un assembramento che andava invece evitato a ogni costo. Soprattutto, a giudicare dalle immagini sembra saltato il rispetto della distanza di sicurezza, quel metro raccomandato sin dai primi giorni dell’emergenza per contrastare la diffusione del contagio.

La calca che si è creata ha fatto subito storcere il naso alle opposizioni della maggioranza e del sindaco Melodia, che ricordiamo è lei stessa finita in isolamento domiciliare visto il contagio tra gli agenti della Polizia Locale, uno di essi è anche deceduto.

Alla luce di questi avvenimenti ci si sarebbe aspettati una maggiore attenzione da parte dei cittadini e della pubblica amministrazione, non dimentichiamo che perfino i supermercati si sono attrezzati, con i vigilantes fuori che richiamano i clienti al rispetto delle regole. In altri Comuni la distruzione è stata organizzata diversamente, proprio per evitare assembramenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here