Uno dei medici dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti è risultato positivo al tampone per il coronavirus. Per questo motivo, come comunicato dal sindaco della città Davide Carlucci, il pronto soccorso del nosocomio è stato chiuso.

“Al momento sono in corso i test sugli altri operatori dell’ospedale venuti a contatto con il medico- scrive Carlucci -. Chi ha necessità di cure immediate può rivolgersi al pronto soccorso di Altamura, Bari, Putignano. A breve cercheremo di dare altri ragguagli”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here