Lo avvicinano mentre sta mettendo l’auto in garage, rompono il vetro, lo colpiscono col calcio della pistola, lo riempiono di pugni mentre la famiglia è in casa e si fanno aprire la cassaforte, che svaligiano prima di scappare.

Scene da arancia meccanica questa sera in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, a Molfetta. Vittima dell’assalto a mano armata è un dirigente d’azienda che stava parcheggiando la sua Jaguar. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, ad agire sarebbe stato un commando di tre persone.

In due avrebbero aggredito l’uomo, mentre l’altro faceva il palo. Un’assalto di inaudita violenza, per cui si è reso necessario l’intervento del 118. Sul posto anche i Carabinieri. Colpisce la circostanza che la banda sapesse dove l’uomo avesse la cassaforte. È caccia all’uomo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here