Non ha agito da solo il giovane che, in evidente stato di ebbrezza, ha accoltellato un operaio di origini marocchine in piazza Moro. Come vi abbiamo raccontato, l’operaio di Brescia era stato colpito con diversi fendenti in vari punti del corpo per una rapina finita male.

Stando alle indagini della Polizia dopo aver rubato le bibite, che il 35enne aveva appena preso dal distributore take away, Khairi Chashroudi, tunisino 19enne, insieme ad altri due complici, ha provato ad estorcergli del denaro.

Al rifiuto dell’operaio, il giovane servendosi di un coltellino svizzero lo ha colpito agli arti inferiori e al collo, per poi allontanarsi unitamente ai suoi complici.

Il 35enne nonostante fosse ferito ha raggiunto una pattuglia della Polizia e ha denunciato l’accaduto. Grazie alla denuncia, il giovane è stato arrestato per il reato di rapina aggravata e lesioni aggravate, in concorso con altri due soggetti.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here