Ieri sera gli agenti del Nucleo Annona/Amministrativa della Polizia Locale, insieme al personale dell’ASL Bari, ha eseguito una mirata ispezione mirata anche alla verifica dei requisiti igienico-sanitari in un esercizio minimarket del Quartiere Libertà. A seguito dei controlli, il titolare dell’esercizio è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per reati connessi con le attività svolte.

Gli agenti hanno accertavano il maltrattamento di animali, 35 galline rinchiuse in alcuni scatoloni in cartone in pessime condizioni, tali da determinare il decesso di alcuni esemplari. Il resto degli animali sono stati trovati in evidente stato di sofferenza.

Le galline scampate alla probabile abusiva macellazione, le cui carni sarebbero poi state destinate alla vendita al dettaglio poste sotto sequestro giudiziario, grazie alla collaborazione con una associazione di protezione animali sono state affidate in custodia alle cure di alcuni volontari giunti in loco. Il detentore è stato invece deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di cui all’art.544ter del Codice Penale.

Nei locali interrati della stessa attività commerciale, inoltre, è stata riscontrata la presenza di tabacco lavorato estero, privo del contrassegno dei Monopoli di Stato confezionato in 48 involucri contenenti 15 buste ciascuno, verosimilmente destinati alla vendita di contrabbando. Le quantità di prodotti da fumo ai sensi e per gli effetti del DPR 43 del 23 Gennaio 1973, art. 291 bis e del D.Lgs n. 8 del 06.02.2016, superiori per quantità ai 10 kg, sono sequestrate penalmente e poste anch’esse a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A carico dello stesso esercente è prevista la chiusura dell’attività per un periodo non inferiore a 5 giorni e non superiore ad un mese. Infine allo stesso trasgressore sono state contestate sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al Codice del Commercio della Regione Puglia – l.r. 24/2015 – per l’omessa indicazione dei prezzi sui prodotti esposti e alla normativa HACCP, per un importo complessivo di circa 3000 Euro.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here