Ladri scatenati a Grumo, nel giro di pochi messi mettono a segno il terzo colpo grosso alla farmacia dell’ex ospedale. Anche in questo caso hanno rubato farmaci salvavita per centinaia di migliaia di euro. Il mercato nero è fiorente, soprattutto quello degli antitumorali e allora ci si prendono grossi rischi. Certo, nel caso di Grumo i ladri, col volto coperto e la perfetta conoscenza dei luoghi, non hanno trovato particolari resistenze.

Come nell’ultima occasione, sono entrati nella struttura arrampicandosi dall’esterno, fino a raggiungere il secondo piano, dove ha sede la farmacia, che era stata rifornita dei costosi e preziosi medicinali da pochi giorni. La banda è entrata da una parte e uscita da un’altra praticamente “a colpo sicuro”.

Qualcuno avrebbe sentito dei rumori e dato l’allarme, ma i malviventi hanno fatto prima dell’arrivo delle Forze dell’Ordine. A nulla sono servite finora le telecamere, a quanto pare le misure di protezione sono assolutamente inadeguate. La spesa farmaceutica è alle stelle e questi colpi non fanno altro che peggiorare la situazione.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here