foto di repertorio

Nei giorni scorsi a Corato la Polizia ha eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Trani, nei confronti di un 40enne, pregiudicato, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Corato, ritenuto responsabile di Maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, sin dall’inizio della convivenza con sua moglie, ha messo in atto nei confronti della donna continue condotte vessatorie, minacciandola anche di morte in varie occasioni; le vessazioni finanche durante lo stato di gravidanza della vittima e continuate anche dopo la nascita dei figli, hanno costretto la poveretta, stanca dei continui soprusi, ad abbandonare il tetto coniugale con la prole per rifugiarsi in un luogo protetto.

I poliziotti del Commissariato di Corato hanno eseguito il provvedimento dopo aver accertato i fatti, adesso l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here