Erano le due del mattino circa quando una pattuglia della Polstrada, percorrendo la Statale 16 all’altezza di Monopoli, ha notato una Fiat Uno che procedeva in direzione Nord cambiando di frequente corsia.

I poliziotti hanno intimato l’alt al guidatore con dei segnali luminosi ma, non avendo ricevuto risposta, hanno affiancato l’auto al cui interno c’erano tre persone. Nel giro di un attimo uno dei tre ha scagliato un grosso tubo di metallo contro la Volante, mandando in frantumi un finestrino mentre il conducente ha speronato i poliziotti facendoli sbattere contro il guard rail. I malviventi hanno seminato temporaneamente la Polizia imboccando una complanare, prima di finire fuoristrada.

Gli agenti, ripresa la marcia, hanno raggiunto l’auto ma quando sono arrivati sul posto i tre se la stavano dando a gambe per le campagne limitrofe.

Passata al setaccio la Fiat Uno, risultata rubata, sono state scoperte tre parti di ordigni bellici contenenti complessivamente sei chili di tritolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here