Non aveva accettato la decisione della ex fidanzata di porre fine al loro rapporto sentimentale. Così, per mesi, l’ha seguita, minacciata e presa a schiaffi più volte. In un’occasione ha perfino mandato in frantumi con una mazza da baseball il parabrezza di un’automobile nella quale la donna viaggiava in compagnia di un’amica. Per questo motivo i Carabinieri di Gravina hanno arrestato un 26enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, con le accuse di atti persecutori, lesioni personali aggravate e danneggiamento in esecuzione di un’’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica.

La giovane donna, stanca delle continue vessazioni, aggressioni e minacce commesse nei suoi confronti, anche alla presenza di parenti e amiche, vittima di un perdurante e grave stato d’ansia e paura che l’’hanno costretta a cambiare le proprie abitudini di vita fino al punto di uscire di casa solo se accompagnata da qualche parente, aveva più volte denunciato lo stalker.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here