Si torna a sparare a Bari. Vito Romito, pregiudicato di 28 anni, è stato oggetto di un agguato nel tardo pomeriggio al quartiere San Paolo. Sul posto è intervenuta la Polizia. La vittima, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata raggiunta mentre era in sella a uno scooter insieme a un amico. A fare fuoco sarebbe stato il conducente di una moto di grossa cilindrata, con il volto travisato. Il 28enne ha riportato una ferita lieve alla coscia sinistra, curata all’ospedale San Paolo, con una prognosi di guarigione di 15 giorni. Agli inquirenti il ferito avrebbe detto di non ricordare il luogo della sparatoria. Una circostanza tutta da chiarire, così come la dinamica dell’aguato, che ha tutti i connotati dell’avvertimento. Gli uomini della Squadra Mobile non escludono che l’episodio possa essere riconducibile alla guerra tra clan per il controllo delle attività criminali nel popoloso quartiere periferico.

La vittima, un noto pregiudicato del quartiere San Paolo, trovata inosservante agli obblighi di sorveglianza, è stata condotta agli arresti domiciliari. Nella mattinata del 17 settembre, verrà processato per direttissima.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here