Al posto del denuto agli arresti domiciliari, gli agenti di Polizia hanno trovato il suo braccialetto elettronico tagliato e un biglietto di saluti: “Sono stanco di tutto, me ne vado…non preoccupatevi”.

Alle ore 05.40 di ieri, gli agenti delle volanti sono andati a casa di un detenuto 35enne barese sottoposto agli arresti domiciliari, in zona San Paolo, richiamati dall’’allarme scattato per la manomissione del braccialetto. Giunti sul posto, hanno trovato i resti del dispositivo, tagliato con una pinza, ed il messaggio di commiato“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here