Dopo le sedie di legno “apri e chiudi” posizionate davanti all’ingresso delle abitazioni in segno di divieto di sosta, dopo le casse di frutta all’esterno delle attività commerciali per segnalare agli automobilisti l’attività di carico e scarico merci, ecco una new entry nella speciale categoria dedicata alla segnaletica fai da te: lo specchio del bagno scende in strada e si trasforma magicamente nel più blasonato collega parabolico.

Lo specchio parabolico in realtà è uno strumento aggiuntivo alla segnaletica stradale, che solitamente viene posizionato in corrispondenza di incroci caratterizzati dalla ridotta visibilità per gli automobilisti in transito e dunque spesso pericolosi.

A Palese, per ridurre il rischio incidenti e per elevare il livello di sicurezza, c’è chi si è ingegnato più degli addetti alla viabilità comunale e oltre allo specchio “originale” posizionato forse non in maniera eccellente, ha pensato bene di piazzare un comune specchio da bagno.

Rifiniture spesse e marcate “old style” di colore bianco, una quantità industriale di nastro adesivo ed il gioco è fatto: la complanare che costeggia la strada statale 16 nella carreggiata che corre in direzione Foggia è decisamente più sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here