Assoconsum Puglia, associazione a difesa dei consumatori, sta predisponendo un esposto alla Procura della Repubblica di Bari per denunciare i prezzi con cui in questi giorni alcune farmacie stanno vendendo le mascherine e i gel igienizzanti.

“Mi sono recato personalmente in alcune farmacie baresi – spiega Franco Decanio, presidente regionale di Assoconsum – e con rammarico ho constatato la speculazione che alcuni farmacisti stanno facendo sulla vendita dei presidi e dispositivi medico chirurgici, nella fattispecie mascherine della tipologia ffp2 e ffp3, oltre che quelle cosiddette normali. Insieme ai gel igienizzanti sono venduti a prezzi esorbitanti, che nascondono un carattere del tutto speculativo”.

“I farmacisti non dovrebbero approfittare in questo modo dei cittadini, a maggior ragione in questo particolare momento di grande apprensione per l’epidemia del coronavirus – continua il presidente di Assoconsum -. Ritengo inqualificabile, anche sotto il profilo etico, che professionisti possano comportarsi in questo modo, seppure anche i prezzi di vendita delle aziende di produzione non rispecchiamo quelli normalmente applicati. A tal proposito inviterò formalmente l’Ordine dei Farmacisti a intervenire, invitando i suoi iscritti ad osservare un comportamento deontologicamente corretto, contenendo i costi dei suddetti presidi e dispositivi. In caso contrario, ribadisco che come come presidente di Assoconsum Puglia, provvederò a segnalare formalmente il fenomeno alla Procura della Repubblica, affinché si possano individuare i responsabili di questa odiosa speculazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here