“Non abbandonate gli inquilini di via Archimede 16”. La cosiddetta “palazzina della morte”, lo stabile dove dal 1990 al 2016 sono quasi trenta gli inquilini che si sono ammalati di tumore, raccoglie anche il sostegno dei cosplayer del Bgeek. Proprio a due passi dalla palazzina, infatti, curiosi e appassionati nel weekend hanno affollato il Palaflorio per il BGeek. Testimonial d’eccezione il piccolo Dodo che ha posato insieme ai cosplayer con sullo sfondo la “palazzina della morte”.

print

2 COMMENTI

  1. Sarebbe stato un bel gesto, se non fosse che la persona che chiedeva le foto, lo spacciasse come un contributo per la “campagna contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali” (il piccolo Dodo aveva una zampetta fasciata… e a questo punto mi chiedo se fosse una fasciatura vera o fittizia per fare scena). A prescindere dalla motivazione inventata (seppur inerente a un tema altrettanto importante), che ha convinto i cosplayer a posare con il cucciolo, dispiace perché tutto ciò, manca di rispetto alle persone che hanno sofferto a causa della palazzina della morte e in secondo luogo ai lettori.

  2. Abbiamo creduto alla buona fede e siamo stati in buona fede anche noi. Del resto, avrebbero potuto usare qualsiasi sfondo, invece hanno scelto quello. Sarebbe creduto in errore anche lei. Un saluto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here