La Polizia ha arrestato il responsabile dell’accoltellamento di Emanuele Lomolino, avvenuto ieri sera in via Ciardi, a Trani. Si tratta di Emanuele Sebastiani, pregiudicato già sottoposto a detenzione domiciliare con permesso di lavoro.

Sebastiani è il cognato della vittima. Lo stesso a seguito delle indagini serrate condotte dai poliziotti del commissariato di Trani, ha ammesso le sue responsabilità e fatto ritrovare l’arma utilizzata (delle forbici che erano state gettate in un cassonetto dei rifiuti situato in via Bovio).

È stata altresì denunciata un’altra persona per favoreggiamento, tale C.G. tranese di 29 anni. Alla base dell’aggressione ci sarebbe un debito non pagato.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO