Missione compiuta. Il Bari fa 1-1 al San Nicola contro la Ternana all’esordio nei playoff di Serie C e ottiene così il pass per le final four, in virtù del miglior piazzamento in classifica.

La squadra biancorossa ora disputerà la semifinale il 17 luglio contro la Cremonese sempre in casa e andrà a caccia della finalissima, in programma il 22 luglio, che mette in palio l’ultimo biglietto per la Serie B.

A sbloccare è il match è il solito bomber Antenucci, glaciale al minuto 30 dagli undici metri. L’ex attaccante della Spal trasforma un calcio di rigore assegnato in favore dei padroni di casa per un fallo di mano in area dell’ex Vantaggiato.

Una gara equilibrata e combattuta, sfortunatissimi gli ospiti costretti ad effettuare tutti i cambi a disposizione ancora prima della fine del primo tempo.

Nella ripresa viene prima espulso il centrocampista della Ternana Palumbo per un brutto fallo ai danni di Hamlili, poi ancora protagonista l’ex Vantaggiato che fa 1-1 con un bolide dal limite dell’area che non lascia scampo a Frattali.

Brividi nel finale con il numero uno biancorosso che si supera su un tiro di prima intenzione dal limite di Verna e poi sempre su Vantaggiato. Il triplice fischio finale mette fine alle sofferenze.

Gli uomini di Vivarini vendicano così il Monopoli, eliminato nel turno precedente proprio dalla Ternana. Ora la Serie B è distante due sole partite, la città inizia a crederci sul serio. Ma servirà di più.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here