La santa Messa, i giochi, la marcia e il collegamento con il Papa per seguire in diretta l’Angelus. Circa 1.700 bambini e ragazzi della diocesi di Bari-Bitonto, di età compresa tra i 5 e i 14 anni, hanno pacificamente invaso Triggiano con i loro cappellini colorati e l’entusiasmo di chi pensa che la pace sia il più indiscutibile dei valori. Il popolo dell’azione cattolica marcia rumoroso e colorato per le vie di Triggiano. I partecipanti imparano a stare insieme senza pregiudizi. “La pace è di casa” è il nome dato all’iniziativa. L’appuntamento si rinnova di anno in anno con l’obiettivo di formare i più piccoli alla tolleranza e all’accoglienza, elementi fondamentali in un mondo che cambia, purtroppo sempre più spesso nella direzione opposta alla convivenza pacifica come dimostra la cronaca che arriva da tutta Europa sui temi legati all’integrazione dei migranti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here