“Non mi vendo l’anima per qualche voto in più”. Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, alza la voce e inaugura di fatto la campagna elettorale per le comunali dell’anno prossimo. Nella nota diffusa dal primo cittadino sembra esserci un destinatario preciso: il progetto politico in costruzione da alcune liste civiche costituite anche da transfughi del centrodestra.

“Il candidato sindaco sono io – ha tuonato Decaro – E non sono disposto a vendermi l’anima per qualche voto in più. Vincere le elezioni è importante, non perdere la faccia lo è molto di più. Non baratto, per motivi elettorali, la credibilità di quello che ho costruito con la mia coalizione fino ad oggi”.

“Anche perché vincere non serve a niente se dal giorno dopo, invece di continuare a lavorare per la città, sei costretto a passare il tempo a pagare cambiali in cambio dell’appoggio elettorale. La mia campagna elettorale – conclude Decaro – è fare il sindaco, farlo fino all’ultimo giorno, farlo la strada, seguendo i cantieri, incontrando i cittadini e immaginando insieme a loro il programma per la città che vogliamo. Se qualcuno vuole davvero dare una mano per il futuro di Bari, mi trova lì”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here