Non uno sciopero della fame ma uno sciopero per la fame. È così che hanno definito la propria mobilitazione i lavoratori del portierato dei collegi universitari, in protesta davanti alla sede A.Di.S.U. in via Giustino Fortunato.

Sono 16 i lavoratori che da diversi mesi non percepiscono lo stipendio e le mensibilità accessorie, oltre a subire violazioni contrattuali di vario tipo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here