Si fosse trattato di un incendio e non di un temporale cosa sarebbe successo? La domanda della turista in fuga da Lido Conchiglie, località alle porte di Gallipoli, nel Salento, è più che mai pertinente. Il video girato oggi, quando le condizioni meteo sono cambiate e sulla zona stava per abbattersi un temporale, la dicono lunga sul disastro strutturale.

La situazione è nota da sempre: un’unica strada per entrare e uscire da una decina di stabilimenti balneari. Ad aggravare il tutto è il parcheggio selvaggio su quell’unica strada, con le auto abbandonate in ogni dove e nessuno a regolare l’esodo nel bel mezzo dell’acquazzone, con gli animi particolarmente tesi tra gli automobilisti frettolosi di raggiungere le proprie abitazioni o strutture ricettive.

Turismo, tanto più efficace quanto più adatti sono servizi e infrastrutture. In buona parte del Salento non sono efficaci né gli uni né gli altri. Sarà per questo che qualcuno fra i visitatori di questa meravigliosa terra sta iniziando a preferire un mare meno cristallino, un cibo meno appetitoso, ricevendo in compenso molto di più in fatto di sicurezza e organizzazione.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here