Vito Giuss Potenza ritorna dietro la telecamera con un altro film a sfondo religioso. Questa volta sarà l’antico comune di Bitetto a fungere da principale scenografia, per un’opera che racconterà la vita di Beato Giacomo Varingez. Il set si sposterà in più occasioni in vari comuni della provincia barese come Sannicandro, Grumo Appula, Cassano e Modugno, ma il fulcro dei lavori sarà a Bitetto, dove Beato Giacomo visse per circa 40 anni fino alla sua morte. Dopo alcuni lungometraggi e cortometraggi, tra cui “Nicola” sul santo patrono barese, Potenza si appresta dunque a celebrare un’altra importante figura religiosa dell’antica Terra di Bari.

Frate Giacomo Varingez, nato a Zara, visse a Bitetto nella seconda metà del XV secolo, e divenne subito tra i più amati per la sua incessante opera di sostegno alle comunità locali, anche durante l’epidemia di peste del 1482. La sua figura, già ormai scolpita nel cuore dei bitettesi, si prepara a vivere una seconda vita in una pellicola che sarà anche un viaggio nelle atmosfere più antiche della provincia di Bari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here