Un commando di oltre trenta ragazzini si è dilettato a terrorizzare il quartiere San Paolo di Bari. Lancio di uova, pietre contro auto in sosta e bus in marcia, schiamazzi, finestrini e specchietti spaccati, parolacce ai passanti brandendo mazze di ogni dimensione.

La sera di Halloween si è trasformata nella notte dei pirla. Sì, perché nell’era social i bulletti da quattro soldi, incappucciati, mascherati e vestiti di nero, hanno lasciato decine e decine di tracce su Instagram.

Foto del branco e nickname da cui è possibile risalire alle identità degli “anonimi” teppisti ai quali bisognerebbe far pagare i tanti danni.

La brava gente infastidita o costretta a raccogliere i cocci chiede una punizione esemplare. Richiesta condivisibile, con la speranza di un atto di responsabilità da parte dei genitori di questi maleducati da strapazzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here