“Vaffanculo”. Il simpatico epiteto rivolto al giornalista arriva da un gruppettino di amici georgiani che staziona in piazza Umberto. Il cordiale saluto volante alla telecamera, arriva subito prima che parta il fuggi fuggi generale.

Probabilmente gli amici avevano solo molta fretta, sì perché, se avessero avuto un po’ più di tempo, si sarebbero certamente fermati a parlare con la nostra troupe, scoprendo che volevamo solo chiedere cosa ne pensassero dell’emergenza coronavirus in atto e delle recenti misure adottate da Governo e Regione.

Mascherina obbligatoria all’aperto, distanziamento sociale, magari una considerazione sullo stop alle partitelle amatoriali. Pazienza, andrà meglio la prossima volta, quando gli amici georgiani non avranno tanta premura di andare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here