Il crollo dell’albero nel giardino di fronte all’Oncologico Giovanni Paolo II ha riportato alla luce i soliti vecchi problemi di manutenzione nel Barese.

Due giorni fa, in via Cardinale Mimmi nel quartiere Poggiofranco, è apparso un cartello che annunciava l’abbattimento di un albero, previsto per oggi.

L’assessore Galasso, da noi interpellato, ha spiegato che l’intervento si è reso necessario a causa del marciume e di una cavità interna. Un caso isolato della zona.

Un esperto avrebbe però dato parere discordante. “Il crollo è da scongiurare, non c’è pericolo perché l’albero ha una sua staticità”, ci assicura una cittadina che ha radunato amici e parenti per scongiurare l’abbattimento.

All’arrivo dei tecnici sul posto, c’è stata una protesta che ha scongiurato l’operazione prevista. I residenti hanno anche inviato al Comune un atto di diffida e intimazione per sospendere l’esecuzione del l’abbattimento.

Il Comune al momento sembra però intenzionato a non tornare sui propri bassi. La storia, siamo sicuri, non finisce qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here