La Procura di Bari ha aperto un’inchiesta per la morte della influencer 37enne di Bisceglie, Alessia Ferrante, ieri pomeriggio, avvenuta durante un intervento di chirurgia plastica in un poliambulatorio privato di Monopoli.

La donna sarebbe andata in arresto cardiaco subito dopo la somministrazione dell’anestesia. È stato il titolare dello studio medico a chiamare i soccorsi. La ragazza era giunta da Bisceglie in città per sottoporsi ad un intervento di liposuzione ai glutei.

Quando l’ambulanza è arrivata gli addetti del 118 hanno tentato invano manovre rianimatorie. Il pm di turno, Gaetano de Bari, ha ordinato il sequestro della struttura e nelle prossime ore disporrà l’autopsia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here