Una telecamera a infrarossi e un computer per rivelare la temperatura corporea di dipendenti, pazienti e visitatori del Policlinico di Bari. All’ingresso pedonale di piazza Giulio Cesare è stato installato un termoscanner che consente di velocizzare i controlli per gli accessi all’interno del quartiere ospedaliero di dipendenti, pazienti e visitatori.

Si tratta di una misura di prevenzione adottata dalla direzione generale per razionalizzare le presenze tra i padiglioni ed evitare la diffusione del Covid19.  Il termoscanner sostituisce i termometri digitali al varco principale di accesso. Ogni persona che entra deve fermarsi davanti alla telecamera per la lettura della temperatura e solo quando gli infermieri danno il via libera può accedere al Policlinico. In caso di febbre il computer lancia un allarme sonoro e nei reparti non si entra.

Il monitoraggio dei reparti e della situazione sanitaria, invece, avviene dalla control room allestita nella direzione generale del Policlinico di Bari. La stanza è presidiata h24 dalla direzione sanitaria e attrezzata per i video collegamenti con i medici in corsia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here