Sconsiderati, comprensibilmente incoscienti per la loro età, ma al tempo stesso hanno dato prova di grande intelligenza e spirito di iniziativa. Un ragazzino di circa 15 anni è rimasto folgorato mentre giocava con un gruppo di amici tra alcuni vagoni ferroviari in disuso. Stava saltando tra un vagone e l’altro quando, forse involontariamente, ha toccato un cavo in cui passava corrente ad alta tensione ed è caduto al suolo.

Capita la situazione di emergenza, gli amici hanno subito chiamato i soccorsi. Per facilitare l’arrivo del 118 sul luogo “disperso” in mezzo alle campagne del Barese, hanno organizzato una specie di staffetta, ognuno con la propria bicicletta, in modo da indicare la strada all’ambulanza e all’automedica, che diversamente avrebbero avuto notevole difficoltà a trovarlo per tempo. Uno di loro ha anche praticato delle compressioni toraciche a un amico in difficoltà per lo spavento.

Il 15enne è stato trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso del Policlinico, è sempre rimasto vigile e cosciente; fortunatamente se la caverà anche grazie alla sua giovane età. Sul posto sono state chiamate le Forze dell’Ordine; a quanto pare, infatti, i cavi avrebbero dovuto essere inerti, in disuso per devi lavori di ampliamento alla linea ferroviaria che attraversa le campagne di Triggiano, ma così è non è stato.

Purtroppo si tratta di un pericolo a cui troppo spesso i ragazzini, e i senzatetto, vanno incontro. Chiunque si trovi in una situazione simile non deve mai dare per scontato che non vi sia tensione, potrebbe essere una leggerezza fatale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here