Nella notte di capodanno i Carabinieri di Monopoli hanno arrestato in flagranza di reato B.B., 25enne del luogo, per rapina e minacce. I fatti si sono consumati poco dopo la mezzanotte quando il giovane, impiegato come cameriere in uno dei locali della movida del centro, al termine del cenone, insieme alla sua comitiva, ha deciso di raggiungere una discoteca fuori città, ma proprio durante il tragitto si è imbattuto nell’auto dove viaggiava la sua ex compagna, con cui aveva da poco interrotto la relazione sentimentale.

Da qui la decisione di bloccare la macchina e di far scendere la ragazza, tentando di ricomporre la relazione. Al netto rifiuto di lei, le ha strappato la borsa contenente
portafogli, documenti di identità e denaro contante; nel corso dell’aggressione, ha anche afferrato il cellullare della donna, distruggendolo a terra, e minacciandola di morte, andandosene poi subito dopo.

Ripresisi dallo spavento, gli amici della vittima, che avevano assistito alla scena, hanno deciso di accompagnarla in caserma per sporgere denuncia. Le immediate indagini hanno permesso di identificare il responsabile e di rinvenire, nel corso di una perquisizione domiciliare, tutta la merce asportata, successivamente restituita. L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here