A Turi nel corso di un’operazione mirata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri hanno tratto in arresto una donna 50enne, S.A., originaria del posto. Già da alcuni giorni gli inquirenti avevano notato un sospetto andirivieni, da parte di conosciuti assuntori di droga, sia locali che provenienti da paesi limitrofi, nei pressi dell’abitazione della donna, già nota quale spacciatrice seriale ed in atto sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari per analoghi reati.

Considerati i precedenti specifici della donna ed i vari spostamenti, i militari hanno deciso di approfondire i controlli presso l’abitazione, rinvenendo 30 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato, nonché tutto il kit necessario allo spaccio; un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di 80 euro, ritenuta il provento dell’illecita attività. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la 50enne è stata associata presso l’Istituto Penitenziario femminile di Bari, in attesa di giudizio.

 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here